RICERCA DEL LAVORO CONCRETA

Standard

PERSONA: “Sono un disoccupato in cerca di lavoro…”

“Sono un neodiplomato in cerca di lavoro…”

IO: “Che lavoro cerchi?”

PERSONA: “Qualsiasi!!!”

Il 90% dei colloqui che svolgo con persone in cerca di lavoro iniziano così.

A volte mi trovo di fronte a persone disperate che non sanno che fare per trovar lavoro, a volte persone che hanno provato di tutto per cercare ma che non hanno avuto risultati, a volte persone che si rifiutano di cercare perchè sfiduciate etc…

Tutte però hanno un punto in comune: NON SANNO COSA STANNO CERCANDO!

Il mio ruolo è prima di tutto quello di tentare di mettere un po’ di ordine nella situazione della persona e nella sua “ricerca di lavoro”.

Avere chiaro il proprio obiettivo della ricerca è fondamentale.

Domandiamoci quindi:

Cosa cerco? Avere ben chiara la mansione e capire in che settori cercare quella mansione…

(Ho le competenze per farlo?) (Quali sono gli aspetti a mio favore e difetti della mansione?) (E’ proprio ciò che voglio nella vita?) (Nel mio territorio ci sono imprese che prevedono la mansione che cerco?)

Come cerco? Avere ben chiaro quali sono i metodi migliori di quella ricerca…

(Posso inviare CV a pioggia tramite mail?) (Devo recarmi di persona in un posto?) (Devo sfruttare le conoscenze personali?) (Mi basta guardare gli annunci?)

Dove cerco? Avere ben chiaro il territorio della ricerca…

(Di quanti Km posso/voglio spostarmi da casa mia in relazione all’eventuale orario di lavoro?)

Per quanto tempo? Avere ben chiaro fino a che punto son disposto a cercare questa cosa…

(Quanti mesi/anni posso provarci?) (Ho ricerche alternative?)

lego

A più domande rispondo di queste o altre che ci vengono in mente e più è facile capire l’efficienza e l’efficacia della mia ricerca del lavoro.

FIRMA DIGITALE

Annunci